COINTESTARE ABITAZIONE: Vantaggi e Svantaggi

Molte famiglie, all’acquisto di una nuova abitazione, decidono di cointestarla a un proprio familiare (coniuge o figlio).
๐—ค๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ถ ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ ๐—ฒ ๐—ด๐—น๐—ถ ๐˜€๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ?

๐’๐ˆ ๐๐”๐Ž’ ๐‚๐Ž๐ˆ๐๐“๐„๐’๐“๐€๐‘๐„ ๐”๐๐€ ๐‚๐€๐’๐€?
Nel momento in cui si stipula il ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ผ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐—น๐—ถ๐—บ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ (il cosiddetto “compromesso”), il futuro acquirente puรฒ decidere liberamente a chi deve essere intestato il bene: a tale scelta neanche il venditore puรฒ opporsi (a meno che il nome indicato non sia legato alla criminalitร  organizzata).

Spesso, al posto della cointestazione si preferisce ๐—ฐ๐—ฒ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—น๐—ฎ ๐—ป๐˜‚๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฎฬ€ riservandosi l’usufrutto vita natural durante (ossia, alla morte del proprietario la “nuda proprietร ” diventerร  “piena proprietร ” e la persona che godeva di tale usufrutto diventerร  unico proprietario).

๐‚๐Ž๐’๐€ ๐‚๐Ž๐Œ๐๐Ž๐‘๐“๐€ ๐‹๐€ ๐‚๐Ž๐ˆ๐๐“๐„๐’๐“๐€๐™๐ˆ๐Ž๐๐„ ๐ƒ๐ˆ ๐”๐๐€ ๐‚๐€๐’๐€?
Oltre all’atto giuridico che determina la compresenza di due proprietari sullo stesso bene, la cointestazione implica la cosiddetta ๐—ฐ๐—ผ๐—บ๐˜‚๐—ป๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐˜€๐˜‚๐—น ๐—ฏ๐—ฒ๐—ป๐—ฒ.

La comunione determina pari poteri dei proprietari sull’intero bene e, quindi, la possibilitร  di poter occupare la casa quando vuole ma con l’unico limite di non impedire all’altro di fare lo stesso.

La cointestazione non deve avvenire sempre per ๐—พ๐˜‚๐—ผ๐˜๐—ฒ ๐˜‚๐—ด๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ.
Si puรฒ decidere di dividere la proprietร  anche in modo diverso (60% ad uno dei comproprietari ed il 40% all’altro oppure ancora diversamente).

๐’๐•๐€๐๐“๐€๐†๐†๐ˆ
Possiamo cosรฌ sintetizzare la scelta di cointestare l’abitazione ad un’altra persona.

– ๐—บ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ ๐—ฟ๐—ถ๐˜€๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ถ๐—ด๐—ป๐—ผ๐—ฟ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ: nel caso in cui uno dei due cointestatari dovesse contrarre dei debiti, il fisco potrebbe pignorare il 50% dell’abitazione cointestata. Se il bene non puรฒ essere divisibile, il giudice autorizzerebbe la vendita forzata restituendo la metร  del ricavato all’altro comproprietario;
– ๐—ฑ๐—ถ๐—ณ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ผ๐—น๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ด๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ: nel caso di due comproprietari, il bene viene curato con divisione delle spese da tutti i comproprietari. I problemi sorgerebbero nel caso di comproprietari che non vanno d’accordo. Unica soluzione in caso di impossibilitร  di divisione della casa in due unitร  distinte, รจ la vendita.
– ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐—ป๐˜€๐—ฎ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ผ ๐—น๐—ฎ ๐—ฏ๐—ฎ๐—ป๐—ฐ๐—ฎ: quando il bene viene cointestato a due o piรน persone, la banca, nell’erogare il mutuo, chiede la firma di tutti i proprietari. In caso di morositร , ne risponderebbero tutti.
– ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐—ป๐˜€๐—ฎ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ณ๐—ถ๐˜€๐—ฐ๐—ฎ๐—น๐—ฒ: la proprietร  di un immobile implica il pagamento di una serie di imposte. Nel caso in cui uno dei comproprietari non paghi la sua quota, l’amministrazione finanziaria potrebbe decidere di agire contro l’altro se piรน solvibile;
– ๐—พ๐˜‚๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ: nel momento in cui uno dei due cointestatari dovesse morire, la sua quota andrebbe ai propri eredi. Ciรฒ significa che il contitolare andrebbe a dividere la propria quota di proprietร  con molti altri soggetti, con conseguente difficoltร  di gestione.

๐•๐€๐๐“๐€๐†๐†๐ˆ
La cointestazione di una casa implica anche dei vantaggi:

– ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ด๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ฐ๐—ฎ๐˜€๐—ฎ ๐—ฎ๐—น ๐—ฐ๐—ผ๐—บ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ: di solito si ricorre alla cointestazione con finalitร  di donazione. pensi a una coppia di conviventi di cui uno solo guadagna. In questo modo, alla morte del primo, lโ€™altro potrร  sicuramente vantare la metร  della proprietร  che gli garantirร  anche un certo peso nelle decisioni gestionali del bene in caso di subentro degli eredi per lโ€™altra metร .
– ๐—ฑ๐—ถ๐˜ƒ๐—ถ๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฒ ๐˜€๐—ฝ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ: quando si acquista un’abitazione in due o piรน persone si possono dividere tutte le spese;
– ๐—ฟ๐—ถ๐—ฑ๐˜‚๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฒ ๐˜€๐—ฝ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐˜‚๐—ฐ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ: se i cointestatari sono eredi l’uno dell’altro in forza del rapporto di familiaritร , alla morte di uno dei due non ci sarร  bisogno di fare alcun passaggio di proprietร  sul 50% del bene. Il cointestatario risparmierร  le imposte di successione.

Write a Reply or Comment